Legislazione italiana  
Home    Leggi regionali Parlamento   


   

LEGGI VIGENTI

DPCM 8-7-2003  Limiti per campi a radiofrequenza 100 kHz-300 GHz  
Legge 22-2-2001 n.36   Legge quadro per i campi 0-300 GHz  
DPCM 23-4-1992  Limiti per i campi a 50 Hz  

   

SOMMARIO DDL DISCUSSI PRIMA DEL 2001

 

Punti salienti della presentazione
in aula o in commissione

Commenti

DDL 2149  

DDL 2687
Le società avanzate, in particolare il mondo anglosassone, stanno adottando misure cautelative per i bambini, a fronte di una evidenza scientifica sperimentale sempre più preoccupante riferita a rischi per la salute derivati da esposizione continuata e inconsapevole a microonde, anche a bassa intensità. Nessun paese ha varato una legislazione speciale in merito.
Le misure adottate nell’articolo 6 pongono l’attenzione alla tutela del paesaggio e dell’ambiente. Infatti altro aspetto importante, e nello stesso tempo speculare a quello della salute e della qualità della vita, è la tutela del paesaggio e delle aree di interesse artistico e storico.......Soprattutto si sente sempre più l’esigenza di riconquistare un rapporto emotivamente e intellettualmente intenso con gli ambienti naturali, il più possibile incontaminati e liberi da tracce e cicatrici causate dall’intervento dell’uomo.I tralicci, sempre più onnipresenti, rappresentano l’emblema di queste cicatrici. Confusione fra salvaguardia della salute e del paesaggio

DDL 3071
Ma fin dagli anni settanta in URSS - a seguito di ricerche sull'associazione tra danni alla salute umana e campi elettromagnetici (Asanova ed altri 1972) - erano state emanate norme per la protezione dei lavoratori che operavano in prossimità di installazioni elettriche (manutenzione di interruttori, stazioni elettriche ad alto voltaggio) con limiti che risultavano fino a mille volte inferiori rispetto a quelli in vigore attualmente nei Paesi occidentali.  
Le indicazioni sopracitate ed altre, quali, per esempio, lo studio condotto in un istituto di Syracuse, nello Stato di New York, che ha evidenziato che anche in una fascia di 150 metri di distanza da linee ad alta tensione si verificano variazioni della composizione del sangue e del battito cardiaco, e che disturbi comportamentali sono stati riscontrati entro una fascia di 300 metri, hanno suggerito i limiti proposti.  
É necessario che i cittadini siano avvertiti dai rischi che incontrano nell'utilizzo degli apparati elettrici che acquistano. Per esempio, l'utilizzatore deve essere a conoscenza del fatto che l'asciugacapelli emette onde elettromagnetiche anche quando é spento, ma allacciato alla rete, o che deve tenersi ad una distanza di rispetto di 2-3 metri dal forno a microonde quando questo é in funzione. Un apparecchio spento non genera campi E.M.

DDL 4147
Il disegno di legge elaborato dalla LAUT, rappresenta e rappresenterà un riferimento normativo indispensabile non solo per l'Italia ma anche per l'Europa e per tutte quelle nazioni del mondo che vedono in noi quella capacità organizzativa e di iniziativa essenziale allo sviluppo di una nuova cultura di progresso - compatibile e in linea con le nostre piú strette e mondialmente riconosciute tradizioni storiche, letterarie, architettoniche e filosofiche di tutti i tempi. Per tale ragione il presente disegno di legge, debitamente tradotto in inglese, sarà divulgato al mondo intero per mezzo di INTERNET.

!!


DDL 4188  

DDL 4315 (solo telefonini)  

DDL 4273 (finale)

Testo approvato dal Senato

Per i limiti rimanda ad apposito comitato
Stranamente regolamenta in base a tensione e non a corrente
Ignora le ferrovie elettrificate in C.A.

       
  Leggi regionali Leggi regionali  

 

 
 

Home

 

© 2005 G. Carboni